MAXXI COMA

Proiezione del trailer del documentario “Girlfriend in a Coma” di Bill Emmott e Annalisa Piras sulle pareti esterne del MAXXI.

Roma, 13 febbraio 2013
La libertà di espressione è in coma, l’arte è in coma, le istituzioni sono in coma, il rispetto delle regole è in coma, godono invece di ottima salute le strategie della politica, l’ipocrisia della par-condicio, l‘arroganza del potere in tutte le sue declinazioni.
L’esempio del MAXXI, e in particolare della Melandri che ha censurato la proiezione, ci illustra come questo clima di totale impasse politica e culturale ci paralizzi fin nel profondo.