Convention, 2010

L’esordio del video è istituzionale e patriottico; la bandiera sventola e l’inno è trionfale. L’inquadratura si allarga e nel campo entrano via via più bandiere e più inni nazionali. Sotto compare l’insegna di un bar tabacchi La musica diventa caotica, ormai non si distinguono più le singole melodie, regna il caos sonoro. Così il senso del lavoro è totalmente stravolto e quello che era l’inizio ora non è certo la fine.